Rapporti internazionali

Le nostre collaborazioni con organizzazioni e partiti esteri, sotto forma di comunicati o di conferenze, di contatti diretti e di collaborazioni nazionali, attestano fermamente che se in una manciata di pochi anni (dal 2021) un’organizzazione socialista e patriottica come la nostra può tessere contatti a livello internazionale, al contrario di quanto sostenuto dalla propaganda borghese, un’Italia socialista sarebbe tutto tranne che isolata, avendo anzi solo da beneficiare da una sua completa sovranità. Il nostro unico internazionalismo è quello fra patrie, il resto è mero cosmopolitismo da salotto.

Repubblica Popolare Democratica di Corea

Incontro all’ambasciata coreana di Roma, con KFA Italia.

Donetsk e Luhansk

9 maggio fra Italia e Donbass, con Olga Ignatieva, Intervista per SOBCORnews.

Palestina

Comunicato congiunto di solidarietà al popolo palestinese, Comunicato contro la repressione, Presidio #FreeKhaled Roma, Presidio RAI Firenze contro il sionismo.

Armenia – Artsakh/Nagorno Karabakh

Raccolta umanitaria con Unione Armeni d’Italia.

Senegal e Costa d’Avorio

Conferenza sull’Africa con PASTEF e Movimento Generazioni Capaci, Piazza con PASTEF a Roma .

Bielorussia

Comunicato congiunto di solidarietà alla Federazione sindacale bielorussa.

Cuba

Comunicato AsiCuba Umbria sulla destabilizzazione statunitense.

error: Contenuto protetto, è possibile fare richiesta per uso a info@socialismoitalico.it